Azioni a sostegno di migranti
L'impegno della Cooperativa Sociale Promidea a favore dell'integrazione dei migranti presenti nel territorio regionale, si traduce nella promozione e realizzazione delle attività e dei servizi seguenti:
  • orientamento al territorio (alle sue strutture ed ai suoi servizi);
  • informazione giuridica;
  • assistenza e consulenza legale e amministrativa;
  • segretariato sociale e supporto nel disbrigo pratiche;
  • mediazione linguistico-culturale e interpretariato;
  • formazione ed inserimento lavorativo (ricorso agli strumenti di politica attiva del lavoro, quali tirocini formativi e di orientamento, stage, borse lavoro, ecc.);
  • animazione territoriale.
Con tali attività, la Cooperativa intende dare una risposta adeguata ai fabbisogni di cui è portatrice la popolazione immigrata; bisogni per la cui individuazione e, soprattutto, soddisfazione, Promidea si avvale della collaborazione delle stesse persone a cui rivolge le sue azioni, riflettendo, così, già nella sua composizione, quello che è l'attuale scenario sociale: una comunità multietnica, caratterizzata dalla coesistenza di persone di origini diverse. L'inserimento stabile e la collaborazione con identità plurietniche favorisce il dialogo interculturale, la conoscenza, l'acquisizione e l'appropriazione di origini, vissuti, costumi, storie e valori differenti, e la conseguente progettazione di iniziative che valorizzino le specificità di ciascuno.
Tra gli interventi più significativi della Cooperativa in materia di immigrazione, rientra l'attività di mediazione linguistico-culturale, nella quale Promidea ha maturato un'esperienza quasi decennale. Nel periodo a cui risale la prima azione organica della struttura, la mediazione era agli esordi, soprattutto in Calabria. Oggi, grazie anche al nostro impegno, che è partito dalla formazione delle figure professionali in questione, oltre che da un'intensa attività di diffusione e sensibilizzazione, è diventata un punto di riferimento per tutti coloro – italiani e stranieri, soggetti privati ed enti pubblici – si trovano a confrontarsi con codici linguistici e di comportamento espressioni di culture diverse.