Studi e ricerche
Mappatura dei bisogni, censimento delle risorse disponibili e relativa messa in rete delle stesse al fine di disporre di uno strumento da porre alla base del sistema di welfare
Su incarico del Comune di Crotone, nell'ambito del Programma di Sviluppo Urbano (PSU - Macroasse B - Progetto B5), nel 2009 la Cooperativa Sociale Promidea ha effettuato un'indagine sul fabbisogno sociale espresso dalla comunità locale, oltre che un censimento delle Organizzazioni eroganti, nel territorio comunale, servizi sociali e socio-assistenziali destinati a categorie deboli, quali anziani, minori, donne, disoccupati e inoccupati, soggetti con dipendenze, disabili e portatori di handicap, immigrati ed extra comunitari, famiglie, giovani. I risultati dell'indagine conoscitiva sono stati raccolti all'interno del report "Mappatura dei bisogni, censimento delle risorse disponibili e relativa messa in rete delle stesse al fine di disporre di uno strumento da porre alla base del sistema welfare", avente la finalità di supportare l'Amministrazione Comunale nella programmazione e realizzazione degli interventi nel settore delle politiche sociali.

 

 

Studio per la conoscenza, monitoraggio e internalizzazione del fenomeno migratorio a Corigliano Calabro e nella Sibaritide
Per il Comune di Corigliano Calabro (CS), nel 2009 Promidea ha effettuato uno "Studio per la conoscenza, monitoraggio e internalizzazione del fenomeno migratorio a Corigliano Calabro e nella Sibaritide", finalizzato ad acquisire informazioni riguardanti gli stranieri presenti nel territorio oggetto dell'indagine.

 

 

Indagine conoscitiva sul fenomeno delle badanti nella provincia di Crotone
"Indagine conoscitiva sul fenomeno delle badanti nella provincia di Crotone", è il titolo della ricerca effettuata nel 2008 da Promidea su incarico della Provincia pitagorica. L'attività ha avuto l'obiettivo di studiare ed analizzare il fenomeno del care domiciliare nel territorio provinciale, con particolare riferimento al ruolo che, all'interno di tale servizio, è svolto dalla popolazione immigrata.

 

 

ORIENTA EXPRESS - Guida alla scelta dopo la terza media
Nel 2008, nell'ambito del progetto "Orientati 2", promosso dal Servizio Orientamento e Fabbisogno Formativo (SOFF) della Provincia di Cosenza - Settore Formazione Professionale - e finanziato dalla Regione Calabria (P.O.R. Calabria 2000-2006 - Asse III - Risorse Umane - Fondo Sociale Europeo), la Cooperativa Promidea ha svolto un'attività di ricerca sull'offerta formativa degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore presenti nel territorio provinciale (indirizzi, specializzazioni, corsi, ecc). I dati sono confluiti nella pubblicazione "ORIENTA EXPRESS - Guida alla scelta dopo la terza media", avente l'obiettivo di agevolare gli studenti nella scelta del percorso formativo e professionale da intraprendere al termine del c.d. 1° ciclo di istruzione, favorire scelte consapevoli e prevenire il fenomeno dell'abbandono e della dispersione scolastica.

 

 

Opportunità formative e disagio giovanile. Un'indagine sulla dispersione scolastica nella provincia di Crotone
Su incarico dell'Amministrazione Provinciale di Crotone - Settore Lavoro e Formazione Professionale - e nell'ambito del Servizio di "Azioni di Sistema nell'Obbligo Formativo", nel 2008, Promidea ha realizzato un'indagine sulla dispersione scolastica nel crotonese. I risultati della ricerca sono confluiti nella pubblicazione "Opportunità formative e disagio giovanile. Un'indagine sulla dispersione scolastica nella provincia di Crotone", uno strumento informativo di supporto ai soggetti a vario titolo operanti nel settore della modulazione delle politiche e degli interventi formativi.

 

 

Accoglienza e solidarietà
Nell'ambito del progetto "Agorà - Agenzia Orientamento Richiedenti Asilo", finanziato dall'Iniziativa Comunitaria Equal II Fase - Azione 2 - e realizzato dalla Cooperativa Sociale Promidea nel periodo 2005-2007, è stata svolta un'indagine conoscitiva sulle politiche di accoglienza dei richiedenti asilo, rifugiati e persone in protezione umanitaria in Calabria. La pubblicazione che ne illustra i risultati - "Accoglienza e solidarietà" - contiene diversi contributi: un'analisi comparativa tra il contesto regionale calabrese e quello emiliano-romagnolo; le testimonianze sulle realtà di accoglienza viste dal punto di vista dei protagonisti; un'analisi del contesto socio-economico calabrese; un quadro giuridico sul diritto di asilo in Calabria.

 

 

Indagine conoscitiva sul disagio abitativo degli immigrati presenti nell'Italia Meridionale
In partenariato con Alisei Coop, Cidis Onlus, Cipac, Cles Srl, Solco Srl, nel 2007 Promidea ha realizzato una "Indagine conoscitiva sul disagio abitativo degli immigrati presenti nell'Italia Meridionale", che ha visto il coinvolgimento di più di 8.500 persone fra intervistati, intervistatori, resonsabili ed operatori delle organizzazioni esecutrici. La ricerca, finanziata dal Ministero della Solidarietà Sociale nel quadro degli interventi del Programma Operativo Nazionale "Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno d'Italia 2000-2006" mira ad evidenziare, accompagnando all'osservazione una serie di strategie risolutive, le problematiche relative all'accesso alla casa per la popolazione immigrata nell'ambito delle regioni oggetto della ricerca (Campania, Puglia, Calabria e Sicilia).

 

 

Servizio di studio sulla fruibilità del patrimonio ambientale, storico e culturale dell'area del Galajs
Nel 2006, con il finanziamento del Programma Comunitario L.E.A.D.E.R.+ del Piano di Sviluppo Locale del Gruppo di Azione Locale dell'Arco Jonico Sibaritide (G.A.L.A.J.S.), Promidea ha realizzato un "Servizio di studio sulla fruibilità del patrimonio ambientale, storico e culturale dell'area del Galajs", con l'obiettivo di proporre un'ipotesi di modello per uno sviluppo integrato e sostenibile del territorio di riferimento, partendo dalle risorse ambientali e culturali, poco conosciute e valorizzate, quando non ignorate completamente.

 

 

Agenzie di Sviluppo ed Innovazione Locale
In attività di studio e di ricerca è stato articolato anche il progetto "Agenzie di Sviluppo ed Innovazione Locale" (A.S.I.Lo.), realizzato dalla Cooperativa nel 2005 nell'ambito del Programma ILSRE. La sua finalità generale è stata quella di proporre una metodologia di transizione del Gruppo di Azione Locale dell'Arco Jonico Sibaritide, soggetto beneficiario, da Agenzia per lo Sviluppo Rurale ad Agenzia per lo Sviluppo Locale.